Farmacie tradizionali Vs farmacie innovative

vendere in farmacia

Nel mio lavoro mi capita di entrare in contatto con centinaia di farmacie e farmacisti, ciascuno nella sua particolare situazione. Mi sono reso conto, tuttavia, che la totalità di farmacie può essere inquadrata in due grandi gruppi: le farmacie cosiddette tradizionali e le farmacie che io definisco innovative perché hanno saputo cambiare e rinnovarsi, senza essere relegate ai margini del mercato. Questo pensiero potrebbe sembrarti forse radicale ma da statistiche è emerso che il fatturato delle farmacie resta in piedi grazie ai prodotti commerciali, novità che solo i farmacisti più attenti e lungimiranti hanno adottato e promosso all’interno della propria attività.

E’ appunto qui che si gioca una parte importante della partita: se continuerai a incentrare il core business al farmaco da ricetta sarai destinato a dover affrontare grosse difficoltà economiche, che ti piaccia o no. Se invece riuscirai ad implementare nella tua offerta una gamma di prodotti commerciali ecco che potrai mantenere stabile il tuo bilancio e soddisfare le richieste dei tuoi clienti. Va da se che la differenza tra farmacie tradizionali e innovative non si riduce a questo ma ci sono altri aspetti di cui ti voglio parlare, sia in questo articolo sia attraverso la mia newsletter.

Trasforma la tua farmacia da luogo di salute a luogo di benessere.

Il mercato è cambiato e continua a cambiare e il farmacista “medio” si è trovato a lavorare con margini inferiori sul farmaco da ricetta e ciò ha determinato una progressiva perdita di fatturato. Abbiamo visto tuttavia che la decisione di puntare sui prodotti commerciali può aiutare le farmacia a rimanere in piedi. Se vuoi migliorare e crescere devi trasformare la tua farmacia da luogo di salute a luogo di benessere. Fai attenzione a questa differenza perché ad una lettura superficiale potresti non coglierne la portata. Ti faccio un esempio concreto: quando entri da Mc Donald’s entri solo per mangiare un hamburger? O entri anche perché hai il Wi-Fi gratuito, la possibilità di comprare gelati originali e un intrattenimento sicuro per i bambini?

Sono convinto che la risposta la conosciamo entrambi. E’ il concetto di “esperienza d’acquisto” che distingue una farmacia tradizionale (luogo di salute e basta) da una farmacia innovativa (luogo di benessere a tutto tondo). Nella farmacia innovativa il cliente entra non solo per comprare farmaci e integratori ma anche per usufruire di servizi complementari e ricevere assistenza personalizzata. Ogni servizio accessorio che vai ad aggiungere diventa un punto che arricchisce e completa la tua farmacia, differenziandola da quello che non possono e non potranno mai diventare concorrenti come gli e-commerce e supermercati.

Vendere In Farmacia

Renato Gentile | Prodotti e Servizi per la Farmacia | Marche, Abruzzo e Molise

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *